1991: una stagione storta per il Trofeo MX a Squadre

 

1991 Trofeo a Squadre

Da sx i vincitori Valleri, Franceschi e Labardi

Nel 1991, il Trofeo Toscano a Squadre Motocross, che tanto successo aveva in quegli anni, incontrò una stagione sfortunata ad iniziare dalla prova di avvio al Tau di Altopascio, dove a causa di un poco attendibile rilevamento dei tempi cronometrici furono accorciate le già contenute finali. Poi alla replica di Sasso d’Ombrone, sul crossdromo Santa Rita, alcuni piloti si ritrovarono a gareggiare in gruppi non di loro appartenenza, infine a Montignoso, sul crossdromo La Versilia dell’omonimo club organizzatore, dove causa un imperfetto cronometraggio lasciò strascichi di perplessità sull’assegnazione del titolo per un lungo periodo. Una stagione incerta, dunque, per il torneo a Squadre, ma non furono certo gli episodi citati a frenare il successo di questo bel campionato, andato avanti ancora per anni senza conoscere crisi.

La gara versiliese del 3 novembre ’91, vide la vittoria individuale di Gianni Innocenti (PMR B), mentre l’affermazione a Squadre, per costanza, andò al terzetto Furio Franceschi, Marco Labardi e Valter Valleri che rappresentavano il Team Maltry Saporito “A”. Seconda posizione per il PMR “B” di Gianni Innocenti e David Ciolini, e terzo il MC Valdarno “A” con Simone Alpini, Robin Caldelli e Tiberio Bettini.

1991 Trofeo a Squadre - Valdarno A

Da sx Robin Caldelli, Araldo Donati, Simone Alpini e Tiberio Bettini