Dopo il motocross a Montevarchi si accende la sfida del Trial domenica 9 giugno

Al Miravalle di Montevarchi sta per scoccare l’ora del trial: domenica 9 giugno il circuito valdarnese, famosissimo soprattutto per il motocross, ospiterà infatti la quarta prova del Trofeo Centro Sud di questa affascinante specialità.

Tra le declinazioni del motociclismo fuoristrada, il trial è la più tecnica. Bandita del tutto la velocità, propone ostacoli e difficoltà apparentemente insormontabili che possono essere affrontati (e domati) solo mettendo in campo una tecnica sopraffina insieme a doti non comuni di equilibrismo. Le moto, appositamente progettate e realizzate, sono quindi agilissimi “camosci” ed i piloti paragonabili a scalatori ai quali basta un piccolissimo appoggio per proseguire la propria ascesa. Vince chi commette meno errori, in una lotta spesso decisa dalla singola penalità,

Per il Miravalle non si tratta neanche di una novità assoluta visto che già una ventina di anni fa il trial vi fece tappa e ora torna grazie alla bellezza dei luoghi, alla funzionalità dell’impianto ed all’apertura della dirigenza del Moto Club Brilli Peri, sempre disponibile a nuove esperienze che possano far crescere il motociclismo sportivo.

Il Trofeo Centro Sud è un campionato “di lungo corso” a cui tutti gli appassionati di ruote tassellate sono affezionati per la sua storia e per la capacità che ha di radunare i trialisti delle regioni dell’Italia centrale e meridionale e delle isole, per i quali costituisce il torneo di riferimento.

Il Miravalle farà da base alla manifestazione, il paddock (oltre 16.000 metri quadrati, con tutti i servizi per piloti e accompagnatori) accoglierà i camper ed i mezzi dei circa 80 piloti attesi, l’ormai rinomato ristorante self-service sarà aperto per offrire le più squisite specialità della cucina toscana.

La gara scatterà alle 9.00, le 8 zone no-stop previste dal regolamento saranno tracciate nell’area, sfrutteranno le diverse caratteristiche naturali presenti (saliscendi, sottobosco, pietraie) ma non mancheranno un paio di tratti artificiali, creati come nel trial indoor, che esalteranno la spettacolarità di questa già bellissima specialità. Lo spettacolo si potrà ammirare anche dalle tribune che rappresentano una delle peculiarità di questo impianto, in particolare quella coperta, inaugurata nel 1990. L’ingresso per il pubblico sarà gratuito.

Come detto, per il Trofeo Centro Sud 2019 quella di Montevarchi sarà la quarta prova stagionale, le precedenti si sono disputate a Gualdo Tadino (Umbria), Cagli (Marche) e S.Giovanni in Sabina (Lazio). Attualmente i leader delle classifiche sono l’umbro Graziano Ronca (Beta, TR3), il sanmarinese Ivan Giovacchini (Beta, TR3 Over), l’altro umbro Luca Menichelli (Vertigo, TR4), gli emiliani Claudio Leonelli (Beta, TR5) e Alessio Fontana (Aprilia, Vintage A), l’aretino Andrea Valenti (Beta, Vintage B), grande appassionato di motocross, coordinatore toscano del trial e componente del comitato nazionale, l’altro toscano Antonio Cicchino (Beta, Minitrial B), l’umbro Francesco Moscioni (Beta, Minitrial C) e la squadra marchigiana del Moto Club Cagli.

Alex Brancati San Gemini

Andrea Gabutti

Gianluca Tournour

Matteo Grattarola

Matteo Grattarola