Il GP Monster Energy della Lombardia si avvicina: cosa c’è da sapere

Mantova, 2 maggio 2019 Ancora pochi giorni e il GP Monster Energy della Lombardia tornerà a portare colori, moto e grande sport sul magnifico circuito di motocross Tazio Nuvolari della città dei Gonzaga, duchi di Mantova, vero e proprio salotto rinascimentale sulle rive del fiume Mincio: l’appuntamento è dall’11 al 12 maggio 2019 per uno straordinario week-end dedicato alla passione per i motori che unirà atleti e pubblico, sempre molto partecipe e presente all’evento lombardo.

È la volta del GP Monster Energy della Lombardia, il più atteso dal popolo nazionale ed europeo grazie alla sua favorevole posizione geografica, che si svolgerà a Mantova il secondo fine settimana di maggio.

A distanza di 3 anni Mantova torna protagonista ospitando una tappa del FIM Motocross World Championship. Lo storico tracciato, grazie alle continue modifiche, permetterà al pubblico di godersi ogni fase della gara.

In MXGP Toni Cairoli vorrebbe salire per la prima volta a Mantova sul gradino più alto del podio; infatti, il pilota Red Bull Ktm Factory Racing non è mai riuscito ad aggiudicarsi un GP su questo circuito e il 2019 potrebbe essere l’anno giusto per sfatare tale ostilità, essendo oltretutto in testa alla graduatoria di campionato. Il 33enne, con 9 titoli iridati già conquistati, pur avendo approfittato dell’assenza per infortunio del compagno di squadra l’olandese Jeffrey Herlings (Red Bull Ktm Factory Racing) che ancora convalescente difficilmente potrà rientrare a Mantova per il suo debutto stagionale, deve guardarsi anche dallo sloveno ex iridato Tim Gajser (Team HRC – Honda), in ascesa in graduatoria dopo le due affermazioni di manche al GP del Trentino che lo vedono adesso più vicino all’italiano tabella rossa.

Naturalmente il GP Monster Energy della Lombardia vedrà anche tante altre sfide alle spalle dei capofila, con avversari di altissimo livello come i riders in classifica, impazienti di misurarsi sul bellissimo e panoramico circuito internazionale Tazio Nuvolari del Moto Club Mantovano, che ospita per l’undicesima volta un evento mondiale.

Saranno due giorni dedicati alla categoria regina del motocross, ma il GP Monster Energy della Lombardia ha in programma una vera e propria kermesse dei motori, con le altre gare che affiancheranno la MXGP, come la quinta prova del mondiale MX2, e gli appuntamenti europei delle classi EMX125 ed EMX2T, rispettivamente con il terzo e il secondo round stagionale.

Nella classe MX2 il danese Thomas Kjer Olsen (Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing) è stato il più regolare e pur avendo centrato un solo GP vanta una maggiore continuità di piazzamenti nei confronti del suo inseguitore, lo spagnolo campione in carica Jorge Prado (Red Bull Ktm Factory Racing), il quale ha sommato sinora le vittorie di sei manche e due zeri per assenza al GP britannico per un problema ad una spalla.

In 125 il pilota veneto Mattia Guadagnini (Team Maddii Racing Husqvarna) è in testa al campionato davanti al francese Tom Guyon (Team VRT – Ktm) e all’olandese Kay de Wolf (Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing), mentre nell’europeo EMX 2 Tempi comanda la classifica dopo la prima prova corsa a Matterley Basin, il britannico Brad Anderson (Ktm) sul ceco Vaclav Kovar (Gas) e al sanmarinese Andrea Gorini (Yamaha).

Molti sono anche gli italiani schierati in ogni ordine di categoria, con Ivo Monticelli (Ktm – MXGP), Alessandro Lupino (Kawasaki – MXGP), Samuele Bernardini (Yamaha – MXGP), Michele Cervellin (Yamaha – MX2), Alberto Forato (Husqvarna – MX2), Filippo Zonta (Honda – MX2), Andrea Zanotti (SMR – Ktm – MX2), Joakin Furbetta (Husqvarna – MX2), Alessandro Facca (Ktm – EMX125), Marco Lolli (Yamaha – EMX2T), Emanuele Alberio (Husqvarna – EMX2T), citandone solo alcuni.

 

Biglietterie

Ricordiamo che la prevendita online a prezzi scontati continua sul sito https://lombardia.motocross-tickets.com/en/2464-italy-motocross-tickets/ dove si trovano anche tutte le informazioni generali. In alternativa è possibile acquistare i biglietti anche direttamente in pista nei giorni di gara.

Online il biglietto cumulativo intero per i due giorni ha un costo di € 65; Solo la domenica Intero € 55; Solo il sabato € 30; Ragazzi dai 10 ai 16 anni € 55 per i due giorni ed € 45 solo domenica, mentre solo sabato € 25; Donne € 55 per il biglietto weekend, solo la domenica € 45 e solo sabato € 25. Bambini fino a 10 anni € 3.

Per chi non vuole procurarsi i biglietti online, è possibile acquistarli direttamente sul posto presso le biglietterie del circuito nei giorni dell’evento. Presentando la card e un documento, i tesserati FMI potranno acquistare i biglietti sul posto a prezzi scontati.

 

Time Table

Sabato 11 maggio: EMX 2T Free practice 08,50; EMX 125 Group 1 Free Practice 09,15; EMX 125 Group 2 Free Practice 09,40; EMX 2T Qualifying practice 10,20; EMX 125 Group 1 Qualifying practice 11,00; EMX 125 Group 2 Qualifying practice 11,40; MX2 Free Practice 12,30; MXGP Free Practice 13,00; EMX 2T Race-1 13,55; MX2 Time Practice 14,40; MXGP Time Practice 15,15; EMX 125 Race-1 16,05; MX2 Qualifying Race 16,55; MXGP Qualifying Race 17,40.

Domenica 12 maggio: EMX 2T Race-2 09,45; MX2 Warm-up 10,25; MXGP Warm-up 10,45; EMX 125 Race-2 11,30; MX2 Race-1 13,15; MXGP Race-1 14,15; MX2 Race-2 16,10; MXGP Race-2 17,10.

 

Come raggiungere il Circuito Internazionale “Città di Mantova” (Viale Learco Guerra 46100 Mantova)

Attraverso l’autostrada Brennero – Modena con uscita Mantova Nord, quindi direzione Centro-Stadio. Di fronte allo stadio, al passaggio a livello svoltare a sinistra, quindi prendere la seconda strada a sinistra dopo il passaggio a livello. Superato il campo sportivo e il campo di rugby si trova la pista mantovana.

Il Circuito Internazionale “Città di Mantova” si estende su una superficie di 11 ettari di terreno, tutto delimitato, collocato nel Parco Naturale del Mincio. Il suo fondo, prevalentemente sabbioso e con salti spettacolari, ne fa una pista altamente tecnica e scenografica.

Grazie alla sua conformazione naturale, un’arena di terra e sabbia, consente al pubblico, in qualsiasi punto si trovi, di scorgerlo quasi per intero.

 

Classifiche di Campionato

MXGP – World Championship Classification: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 191 points; 2. Tim Gajser (SLO, HON), 175 p.; 3. Gautier Paulin (FRA, YAM), 142 p.; 4. Arminas Jasikonis (LTU, HUS), 120 p.; 5. Jeremy Van Horebeek (BEL, HON), 113 p.; 6. Clement Desalle (BEL, KAW), 112 p.; 7. Jeremy Seewer (SUI, YAM), 98 p.; 8. Shaun Simpson (GBR, KTM), 88 p.; 9. Julien Lieber (BEL, KAW), 79 p.; 10. Arnaud Tonus (SUI, YAM), 71 p.; …12. Ivo Monticelli (ITA, KTM), 66 p.; 14. Alessandro Lupino (ITA, KAW), 60 p.; 28. Samuele Bernardini (ITA, YAM), 3.

MX2 – World Championship Classification: 1. Thomas Kjer Olsen (DEN, HUS), 170 points; 2. Jorge Prado (ESP, KTM), 150 p.; 3. Henry Jacobi (GER, KAW), 147 p.; 4. Ben Watson (GBR, YAM), 129 p.; 5. Jago Geerts (BEL, YAM), 125 p.; 6. Tom Vialle (FRA, KTM), 121 p.; 7. Calvin Vlaanderen (NED, HON), 107 p.; 8. Mitchell Evans (AUS, HON), 89 p.; 9. Adam Sterry (GBR, KAW), 89 p.; 10. Davy Pootjes (NED, HUS), 76 p.; 11. Michele Cervellin (ITA, YAM), …20. Alberto Forato (ITA, HUS), 23 p.; 27. Filippo Zonta (ITA, HON), 5 p.; 29. Andrea Zanotti (SMR, KTM), 4 p.; 34. Joakin Furbetta (ITA, HUS), 1 p.

EMX125 – Championship Classification: 1. Mattia Guadagnini (ITA, HUS), 93 points; 2. Tom Guyon (FRA, KTM), 83 p.; 3. Kay de Wolf (NED, HUS), 74 p.; 4. Jorgen-Matthias Talviku (EST, HUS), 73 p.; 5. Oriol Oliver (ESP, KTM), 61 p.; 6. Mike Gwerder (SUI, KTM), 48 p.; 7. Guillem Farres Plaza (ESP, KTM), 43 p.; 8. Simon Laengenfelder (GER, KTM), 40 p.; 9. Liam Everts (BEL, KTM), 37 p.; 10. Alessandro Facca (ITA, KTM), 30.

EMX2T – Championship Classification: 1. Brad Anderson (GBR, KTM), 50 points; 2. Vaclav Kovar (CZE, GAS), 42 p.; 3. Andrea Gorini (SMR, YAM), 33 p.; 4. Todd Kellett (GBR, YAM), 33 p.; 5. Andero Lusbo (EST, HUS), 30 p.; 6. Ben Putnam (GBR, YAM), 26 p.; 7. Marco Lolli (ITA, YAM), 24 p.; 8. Mike Kras (NED, KTM), 22 p.; 9. Matt Burrows (GBR, HUS), 21 p.; 10. Emanuele Alberio (ITA, HUS), 21 p.

Una partenza MXGP nella precedente prova italiana di Pietramurata

 

Tim Gajser il grande trionfatore della prova trentina dello scorso aprile