Anche toscani tra i Talenti Azzurri FMI del Collegiale e Internazionali d’Italia MX

Tra allenamenti e l’ultima tappa degli Internazionali d’Italia, i Talenti Azzurri FMI del Motocross sono stati protagonisti di una settimana particolarmente impegnativa. Con il pensiero già rivolto ai prossimi eventi previsti dal calendario, i giovani piloti coinvolti nel progetto della Federazione Motociclistica Italiana hanno proseguito il loro programma di preparazione ad un’intensa stagione 2019, come sempre seguiti passo-dopo-passo dal Settore Tecnico FMI.

Nella giornata di giovedì 7 febbraio, dodici Talenti Azzurri hanno preso parte ad un Raduno Collegiale tenutosi a Rivarolo Mantovano, preparandosi all’imminente tappa conclusiva degli Internazionali d’Italia. “Considerata la vicinanza con la gara di Mantova, nel corso del collegiale ci siamo concentrati prevalentemente sulla tecnica di guida sui canali, ma non solo“, spiega Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI.
Questo lavoro si è rivelato particolarmente azzeccato per la tipologia di tracciato che ha ospitato gli Internazionali d’Italia. Inoltre abbiamo effettuato diverse prove di partenza in griglia e di giri veloci, così da stimolare i nostri ragazzi. Desidero ringraziare per la supervisione tecnica Raffaele Prisco, Coordinatore della Direzione Tecnica FMI, presente in prima persona a Rivarolo Mantovano per la buona riuscita di questo Collegiale“.

Concluso il Raduno Collegiale, i Talenti Azzurri FMI hanno affrontato al Circuito Tazio Nuvolari di Mantova il terzo e conclusivo appuntamento degli Internazionali d’Italia MX EICMA Series 2019. Partendo dalla classe 125cc, Andrea Bonacorsi ha concluso secondo in campionato preceduto dal francese Florian Miot, quinto a Mantova in virtù di un quinto ed un sesto posto nelle due gare. Terzo posto in campionato per un convincente Mirko Valsecchi, quarto nell’evento con un rimarchevole terzo posto nella seconda gara.
Nella graduatoria finale presenti nella top-10 altri due Talenti Azzurri come Alessandro Facca (settimo nella generale, nono a Mantova) e Pietro Razzini (ottavo in campionato, tredicesimo nell’ultima tappa). Per completare il novero dei piloti supportati dalla FMI, al Tazio Nuvolari presenti Andrea Roncoli (14° nella combinata delle due gare), Federico Tuani (18°), l’esordiente Daniel Gimm (28°) e Alberto Barcella (38°), mentre hanno proseguito il loro percorso di crescita Alberto Ladini ed Andrea Viano al via delle due gare del Gruppo B.

Otto sono stati invece i Talenti Azzurri FMI impegni nella classe MX2. Mattia Guadagnini, 16° in gara e sfortunato protagonista di un pauroso volo al via della SuperCampione, ha concluso sesto in campionato confermando la sua velocità. Al rientro dopo un prolungato stop per infortunio, Emilio Scuteri si è espresso su convincenti livelli con il dodicesimo posto della MX2 ed il ventiduesimo della SuperCampione, gara dove si sono qualificati anche Alberto Forato (14° in entrambe le circostanze) e Morgan Lesiardo (19° nella MX2, 23° nella SC). All’appello della MX2 non sono mancati Nicholas Lapucci (26°), Alessandro Manucci (32°) ed Andrea Adamo (38°), al via delle prove anche Alessandro Manucci.

Thomas Traversini, Direttore Tecnico Motocross FMI: “Archiviamo gli Internazionali d’Italia con alti e bassi: diversi nostri ragazzi sono già avanti con la preparazione ed in termini di performance, altri avranno ancora da lavorare.
Ad ogni modo, il bilancio generale è positivo. Nella 125cc Bonacorsi, Valsecchi e Facca si sono messi in mostra a Mantova con buoni risultati. Di fatto è mancata solo la ciliegina sulla torta rappresentata dalla vittoria di campionato, con Miot rivelatosi più costante in termini di rendimento nell’arco dei tre eventi. Sottolineo la buona progressione dei piloti al loro secondo anno nella 125cc e dei debuttanti provenienti dalla 85cc, in particolare Gimm.
Nella MX2 Guadagnini ha concluso sesto in campionato e sappiamo dove lavorare con tutti i ragazzi, facendo tesoro dell’esperienza maturata in queste tre tappe degli Internazionali. Ripartiremo proprio da qui con una serie di allenamenti in vista dell’inizio della stagione 2019 nazionale ed internazionale
“.

Foto di gruppo in occasione del Raduno Collegiale tenutosi a Rivarolo Mantovano