CIVS: In arrivo il 5° Round “Molino Del Pero – Monzuno”

Dopo il round di Isola del Liri il Campionato Italiano Velocità in Salita si prepara a fare tappa in provincia di Bologna, ai confini con la Toscana per l’appuntamento sul tracciato di Monzuno. Questo weekend (14-15 luglio) è la 5a tappa del CIVS e la 3a tappa del Trofeo Crono Climber la protagonista del calendario nazionale, presentando per l’occasione un paddock migliorato, asfalto ritoccato nelle parti necessarie ed eventi di contorno durante il fine settimana per gli oltre 150 piloti iscritti all’appuntamento organizzato dal Moto Club True Riders del presidente Daniela Baroni e del poliedrico Mauro Zecchi. Situazioni diversificate in Campionato, con Matteo Ridolfi che in virtù dei 59 punti di vantaggio punterà a consolidare la propria leadership ai danni di Alessandro Schiappa (45 p.) negli Scooter, mentre nella Pitbike/Ohvale la lotta è tra Matteo Benassi con 146 punti e Antonio Platone con 135.

Nella 125cc Luca Stori, Loris Guerrini e Marco Lovera si contenderanno la testa della classifica rispettivamente con 171, 133 e 114 punti. Lotta a tre anche nella 250cc tra Marco Queirolo, Guido Testoni e Claudio Cipriani (195,148 e 140 p.) mentre nella Moto3 ci saranno ancora i soliti Giovanni Ronzoni e Marco Lombardi in testa al Campionato con 186 e 170 punti.

Nella 600cc Stk la lotta proseguirà tra il fiorentino Davide Lignite (195 p.), e l’emiliano Stefano Manici (145 p.) e Tiziano Rosati (102 p.) con la Naked che vedrà impegnato ancora Manici (195 p.) contro il reatino Andrea Cifone (148 p.) e Riccardo Marchelli (140 p.).

Discorso simile nella 600 Open, con Stefano Nari che si presenta a Monzuno con 200 punti di vantaggio, avendo vinto ad oggi tutte le gare, seguito da Daniele Stolli e Carmine Sullo con 141 e 108 punti. Nella 600 Super Open saranno Mario Ciullo, Fabio Giusto e Fabio Brando a contendersi la testa del Campionato, con Francesco Maria Piva, Tommaso Niccoli Vallesi e Nicholas Rovelli a lottare nella 1000 Open.

Nella 1000 Super Open Carlo Leoncini con 171 punti dovrà difendersi da Giangiacomo Sandro a 145 punti e Luca Biagini a 100 punti, mentre nella Supermoto Marco Ricci, Giacomo Gubbini e Lorenzo Papalini si contenderanno la testa della classifica con 153, 146 e 122 punti.

Manuel Dal Molin (195 p.), Alessandro Ponzellini (165 p.) e Lamberto Troian (112 p.) proseguiranno la battaglia per le posizioni di vertice nella Supermoto Open. Tra i Quad in testa al campionato spicca Matteo Lardori (200 p.) seguito da Cristian Nardon (160 p.) e da Giorgio Grazi (128 p.) mentre nei sidecar sarà l’equipaggio Barbi – Ridoli a difendere la posizione di vertice in classifica contro Bottino – Gubbini e Di Berti – Ascenzi rispettivamente con 181, 152 e 133 punti.

Marco Ricci

Stefano Manici