Montevarchi ha assegnato altri punti al regionale Motocross

È stato anche il sole uno dei protagonisti della giornata agonistica del campionato targato Fmi andato in scena a Montevarchi quest’ultimo fine settimana di fine maggio e valido come terzo round per le categorie maggiori e al quinto per i minicrossisti e della classe 125 Under 17, con l’organizzazione del locale Moto Club Brilli Peri. Al via erano le categorie dei giovani del Minicross con le classi 65cc Debuttati e Cadetti, e 85cc Junior e Senior, poi la 125 Under 17, la Over 40 e le categorie MX1 e MX2. A fine iscrizioni erano 154 i piloti provenienti da tutta la regione e oltre. Poi tutto ha avuto inizio regolarmente dalle ore 8,35 con le prove cronometrate che hanno assegnato l’ordine di schieramento al cancello di partenza delle doppie finali iniziate già in mattinata.

Una costante irrigazione e la buona manutenzione della pista sono risultati tratti distintivi della tappa del regionale sul crossdromo Miravalle della cittadina aretina. Vincitori assoluti di giornata in categoria MX1 sono risultati Alessandro Albertoni (Marradi) tra i Top Driver dove ha centrato entrambe le manche finali, precedendo sul podio il capofila in campionato Marco Lolli (Colli Fiorentini) e Andrea Pettinari (Marradi). Tra gli Over 21 Lorenzo Massini (Val d’Orcia) realizza una bella doppietta anticipando il capoclassifica Fabio Mugnai (Torre della Meloria) e Ettore Tacconi (Pellicorse). Sempre per la MX1, classe 2 Tempi, Vittorio Villani (Tuscania) con due vittorie parziali realizza il “cappotto” salendo sul gradino più alto del podio a fianco a Jordy Del Corso (Rosignano) e al leader del campionato Alessio Ronca (Nico Martinelli) giunti nell’ordine. Grandi duelli anche in MX2 con il capoclassifica Romano Tommaso Isdraele (Brilli Peri) che spettacolarizza la classe Top Driver con due belle affermazioni, precedendo prima Manuel Iacopi (Marradi) e poi Leonardo Frosali (Bonanni), giunti poi nell’ordine assoluto. A Oliver Donato Masini (Brilli Peri) è bastato un sesto posto e una vittoria di manche per conquistare l’assoluta Over 21, davanti a Lorenzo Fondelli (Marradi) e la progressiva Floriana Parrini (Megan Racing). Solo sesto il mattatore di gara-1 Christopher Savini (Etruria) che però non intacca molto la sua posizione di leader in graduatoria. Un secondo e un primo posto nelle due frazioni finali sono bastati a Piergiorgio Moscatelli (AM Aretina) per aggiudicarsi la prova aretina e precedere sul podio il capofila in campionato Leonardo Lazzeri (AM Aretina) che chiude ad ex aequo con una vittoria e un secondo posto. Terza piazza per Lorenzo Arnetoli (Sparks Reggello). Il sempre più incisivo Lorenzo Ciabatti (Bonanni) con i primi due centri di stagione inizia a prendere il largo nella graduatoria classe 125 Under 17, precedendo sul podio aretino Francesco Bassi (America Racing) e Nicolò Salvatori) nell’ordine. Per la rosa dei notevoli veterani degli Over 40, che racchiude campioni di indiscussa bravura, evidenziamo la vittoria di Pierluigi Bandini (Pellicorse) nella MX1, dove in virtù di due belle vittorie anticipa sul podio di giornata altri due forti piloti della regione come il capofila in campionato David Liardi (True Riders) e Alessandro Tognaccini (Sparks Reggello). In MX2 è il capoclassifica Andrea Coturri (Pellicorse), invece, il rullo compressore che continua ad imporre il proprio ritmo anche nelle due vittoriose manche del Miravalle, davanti a Alessio Baldini (Versilia Corse) e Luca Cerreti (Sparks Reggello). Tra gli Over 48, la MX1 è stata ancora appannaggio di Fabio Occhiolini (Marradi) con due primi posti di giornata grazie ai quali precede sul podio l’avversario più tenace come Paolo Grossi (Pellicorse), giunto alle sue spalle precedendo a sua volta Daniele Giustelli (AM Aretina). Nessuna incertezza per Fabrizio Bennati (Marradi) che continua a macinare vittorie tra gli Over 48 MX2, anticipando anche questa volta l’inflessibile Mario Cancelli (Rosignano) e Alessandro Guidi (PMT Racing). In programma anche le sfide degli incredibili Minicrossisti con le loro piccole e veloci moto da 85cc e 65cc. Tra i più grandi Senior (ragazzi di 13 e 14 anni) Tiberio Mazzantini (San Quirico d’Orcia) realizza la sua prima vittoria assoluta grazie a un primo e un secondo nelle due frazioni, precedendo sul podio Cosimo Bellocci (Pellicorse) vincitore di gara-2 e il capoclassifica Morgan Bennati (AM Aretina). Le due finali Junior (ragazzi di 11 e 12 anni) non hanno offerto nomi nuovi al vertice, con Nicola Salvini (AM Aretina) che ha fatto sue anche queste due finali gestendo così un notevole vantaggio in classifica di oltre 50 punti. Posizione d’onore per Samuel Bertolli (AM Aretina) davanti a Simone Marini (DMX Motorsport).

Si continua con i Cadetti (ragazzi da 9 a 12 anni) dove lo scatenato pilota del vivaio giovanile delle Fiamme Oro, Ferruccio Zanchi, continua indisturbato la sua corsa vittoriosa verso il titolo 2017 conquistando anche le due finali aretine, precedendo in entrambe le occasioni un altro “piccolo” atleta di grande capacità, come il grossetano Brando Rispoli (Brilli Peri). Terzo posto per Elia Alamanni (AM Aretina) che sta difendendo molto abilmente anche la terza posizione in classifica. Infine la categoria Debuttanti (da 8 e 9 anni) con un’altra “doppietta” di Niccolò Mannini (Megan Racing) che ha preceduto Filippo Mantovani (Alta Lunigiana) con due secondi posti e il terzetto ad ex-aequo composto da Nicholas Frediani (Versilia Corse), Samuele Mecchi (Pellicorse) e Gabriele Napolitano (Brilli Peri).

(C.O.)

Alessandro Albertoni

Andrea Coturri

Fabio Occhiolini

Fabrizio Bennati

Ferruccio Zanchi

Lorenzo Ciabatti

Lorenzo Massini

Nicola Salvini

Niccolò Mannini

Vittorio Villani

Tiberio Mazzantini

Romano Tommaso Isdraele

Pierluigi Bandini

Piergiorgio Moscatelli

Oliver Donato Masini